In questo articolo illustreremo, in modo semplice, come rigenerare le cartucce inchiostro  HP 21, 22, 27, 56, 300, 300XL, 301, 301XL, 901, 901XL, 336, 337, 338, HP 339, 350, 350XL.

1. Coprite l’area di lavoro con vari fogli di giornale cosi da prevenire imbrattamenti, in caso di fuoriuscite di inchiostro.

2. Posizionate la cartuccia su un tavolo con l’etichetta di fronte a voi.

3. Usando la siringa vuota, o semplicemente l’ago della siringa, spingete sull’ etichetta della cartuccia in direzione dei fori che si trovano sotto di essa e liberate i fori che dovrete utilizzare per la ricarica. Per trovare i buchi basta andare un po’ qua e la con l’ ago sull’ etichetta e quando lo trovate sentirete l’ ago cedere giù. Sotto l’ etichetta delle cartucce Hp 56 ( o anche le HP 27 ) ci sono 5 fori; potete liberarli tutti e inserire un po’ di inchiostro in ognuno di essi in modo tale da distribuire in modo più uniforme l’ inchiostro.

4. inserite l’ago fino a metà cartuccia nei fori che avete creato sull’etichetta.

5. Lentamente, iniettate l’inchiostro nella cartuccia fino a che la siringa sia vuota, se invece mentre state ricaricando l’inchiostro inizia a fuoriuscire dal foro dal quale state riempendo, fermatevi ad iniettare e aspirate uno o due ml, lasciate tempo al tampone di assorbire l’ inchiostro. Se proprio vedete che non vi entra più inchiostro fermatevi e riponete l’ inchiostro in eccedenza nel suo flacone.

6. Ritirate l’ago e mettetelo da parte.

7. Usate un panno carta per assorbire e pulire l’inchiostro intorno al foro.

8. Posizionate uno dei sigilli di carta adesiva sul foro.

9. Inserite in tutto 10/15 ml di inchiostro nella HP 56 ( 7/9 ml nel caso della HP 27, 21ml nella 339, 5ml nella 21, 11ml nella 338, e 4ml nella 350 e 24ml nella 350XL) . es. Il contenuto volumetrico della cartuccia è pari a 19 ml nella HP56 ( 10 ml nel caso della HP27 ) ma chiaramente nella cartuccia rimane sempre una certa quantità di inchiostro, per cui non riuscirete mai ad inserire 19 ml di inchiostro. Inserite inchiostro nella cartuccia finchè il tampone ne assorbe, ma evitate di sovraccaricare la cartuccia. Vi accorgete che avete sovraccaricato la cartuccia se la stessa inizia a gocciolare inchiostro dalla testina. Se dovesse accadere asciugate la testina con un panno carta; per asciugare la testina fate delle delicate ma energiche pressioni della testina sul panno di carta ma non strofinate la testina, rischiereste di rovinarla. Un panno scotex da cucina è l’ ideale.

10. Se vedete che gocciola molto inchiostro dalla testina potete anche aspirare un po’ di inchiostro. Usando la siringa, ritirate 0,5/1 ml di inchiostro dalla cartuccia nella siringa.

11. Riponete tutti i componenti utilizzati nella scatola per un uso futuro.

12. Seguite le istruzioni allegate per resettare i contatti delle cartucce e permette così al software della stampante di leggere come nuovo il livello dell’inchiostro della cartuccia.

Procedura di Resettaggio Non Sempre Necessaria:

Nel caso delle HP336, HP337, HP338, HP339, HP342, HP343, HP344, HP348, HP100, HP350 HP300 per resettarle occorre alternarle a ciclo, ossia: occorrono tre cartucce dello stesso tipo, ad esempio 3 cartucce HP339. La prima, ossia quella che le è appena finita, la tira fuori e la rigenerate. Poi ne prende una seconda ( anche scarica ) che avete da parte e la fate leggere alla stampante e dopo la estraete. Ne prende una terza ( anche questa può essere scarica ) e la fate leggere alla stampante, dunque estraete anche questa e rimettete dunque la prima cartuccia che avevate estratto e rigenerato. La Hp 339 rigenerata verrà ora vista come nuova e accettata .
In molti modelli di stampanti HP che montano tali cartucce, tale procedura su indicata non è necessaria ed sufficiente dopo aver rigenerato la cartuccia, reinserirla nella stampante per continuare con il vostro lavoro.

Una volta che avete riempito d’inchiostro le vostre cartucce, può capitare ( soprattutto se si tratta di una cartuccia che non utilizzate da molto tempo ) che la cartuccia non stampi. La ragione di ciò è da ricercare nel fatto che sulla testina di stampa è rimasto inchiostro residuo che nel tempo si è seccato come anche il tampone dunque necessita di più tempo per riassorbire inchiostro e riacquistare elasticità.
E’ allora necessario utilizzare il Solvente Universale fornito nel kit per ripulire la testina dai residui di inchiostro ( Seguite le Istruzioni di utilizzo del Solvente Universale fornite a parte nel kit ). Una volta pulita la testina dovrete comunque attendere che l’ inchiostro che avete inserito venga assorbito dai tamponi interni e si ripristini un corretto flusso dell’inchiostro nei tamponi: per fare ciò dopo aver rigenerato la cartuccia e ripulito la testina lasciate riposare la cartuccia per un 1 ora almeno e date di tanto in tanto una controllata alla testina verificando se l’ inchiostro abbia cominciato ad uscire dai fori della testina, potete usare un tovagliolo di carta e fare piccole pressioni della testina su di esso per vedere se si macchia di inchiostro, un altro sistema che favorisce il flusso è di soffiare sui buchi fatti ma il metodo migliore e quello di utilizzare l’apposto tool pressurizzatore spurgatore che serve a ripristinare il flusso aspirando direttamente dalla testina. Quando si formano sul tovagliolo macchie omogenee e nette di forma rettangolare e di colore nero allora la cartuccia è tornata a funzionare bene, dunque potete reinserirla nella stampante e lanciare un ciclo di pulizia e una prova di stampa.

Ricarica-cartuccia-hp

Come Resettare le Cartucce HP 56, HP 21, HP 27 e HP 58 e HP 59

L’ Operazione di Re-settaggio va compiuta dopo che avete rigenerato la cartuccia. Il Re-settaggio dei contatti delle cartucce Hp è un operazione che permette al software della stampante di riconoscere correttamente la cartuccia che avete rigenerato e riportare il contatore del livello di inchiostro allo stato di partenza. In figura le foto si riferiscono alla Hp 56, la posizione dei contatti sui cui agire è la medesima nelle Hp 58.

Resett-1

1) A stampante accesa estrarre la cartuccia, richiudere la clip di bloccaggio della cartuccia e spegnere la stampante. Porre il Nastro Isolante Statico ( non rilascia colle sui contatti quando verrà rimosso) sul primo contatto in alto a sinistra della seconda colonna di sinistra come mostrato in Fig. 1. Dopo aver coperto il contatto, riaccendere la stampante e rimettere la cartuccia nella stampante, chiudere tutte le porte e aspettare 10 secondi. Accendete la stampante e attendete che venga segnalato ERRORE! Ok è tutto normale, premete Ok nella finestra che si è aperta; a questo punto estraete la cartuccia e spegnete nuovamente la stampante. Non rimuovete il nastro sul lato sinistro e passate ad eseguire le operazioni come indicato al punto 2

resett-2

2) Dopo aver posizionato il nastro anche sul primo contatto colonna 2 del lato destro come mostrato in Fig. 2, accendete la stampante e reinserite la cartuccia nella stampante. Anche in questo caso attendete che venga segnalato ERRORE! e premete Ok . Estraete la cartuccia e spegnete la stampante, rimuovete definitivamente il nastro sui due lati, per precauzione pulite i contatti con un foglio di carta assorbente ( tipo scotex ) imbevuto di liquido per pulizia delle testine e asciugate bene i contatti, riaccendete la stampante e reinserite dunque la cartuccia nella stampante. A questo punto la stampante riconoscerà come nuova e carica al 100% la cartuccia.

Fate attenzione a non lasciare residui o pezzettini di nastro adesivo sui contatti della cartuccia: se questo accade la cartuccia funzionerà male e la stampante scriverà male perchè non riconoscerà in modo corretto la cartuccia. Se accede rimuoveteli e pulite i contatti con un panno di carta imbevuto con il solvente che abbiamo incluso nel kit e naturalmente dopo asciugate il solvente con un panno asciutto. In ultimo è bene precisare che le cartucce funzioneranno anche senza resettarle, ma non verrà segnalato dal software della stampante il corretto livello dell’ inchiostro nelle cartucce.

Inoltre potete consultare in nostro sito https://www.ilmondodellacartuccia.com o inviare una mail a: ordini@ilmondodellacartuccia.com